mercoledì 16 maggio 2007

Subway 2007

Rieccoli! I piccoli libriccini metropolitani, i racconti brevi milanesi. E' da qualche anno che li stampano, e io, come ogni volta, corro a prenderli.
Ho letto i primi tre, fin'ora, e non mi piacciono. Come sempre sono tristi, pesanti, pieni di arzigogoli grammaticali. Spero negli altri 10...

8 commenti:

Kino ha detto...

Dove sono? cosa sono? chi sono? perchè sono?
Non mi ricordo, mi fai un riassunto? :P

Marco ha detto...

li ho presi anche io, ho aperto quello delle poesie e mi ha già deluso, in più sento cri che si lamente... mi sà che quest'anno ci è andata male

Cri ha detto...

Per Kino: sono quei piccoli libricini che ci sono in certi distributori in metrò. Sono storie brevi da leggere sui mezzi, e c'è un concorso per essere pubblicati.

Ru ha detto...

Questi di quest'anno non gli ho ancora letti e spero invece siano interessanti, malgrado il giudizio della cri.
Cara Cri il tuo giudizio non vale, perchè il tuo metro di paragone siamo io e Marco di certo superiori! hihi

p.s. Kino ma dove vivi?!

Kino ha detto...

Dove vivo??
1) non in metro, non la uso quasi mai
2) ma ti sembra che sia uno che legge?

aLe ha detto...

LOL! siete troppo divertenti!
povero kino però, non potete trattarmelo così!
pensate ke io prendo la metro tutti i santi giorni e nn ne ho visto uno...però avevo sentito ke c'erano...forse era quella rompiballe della prof di ita...mah..

Kino, facciamo sentire la voce del popolo ignorante ke nn legge!!! :P:P

Ru ha detto...

Insorgiamo contro l'ignoranza dilagante. Come un cancro va estirpata o infetterà tutti! I libricini erano un modo per avvicinare il popolo bue (più spesso il popolo è pecora) alla lettura, ma è evidente che non ha sortito l'effetto desiderato. Un messaggio agli amici degl'ignorantoni: fate loro leggere qualcosa, donate loro un po' della vostra conoscenza!

ahahahahahahah

p.s. Ritroverete il testo tradotto in versione facilitata per le vostre menti sul sito WWW.brutticoglionichesiete.it

Cri ha detto...

Basta che non vi scanniate...
Notato l'agile uso del congiuntivo? ;)

E non osate intellettualizzare il mio uomo che io lo voglio così, ignorante e puzzolente!